L'Alfa Romeo ha annunciato ufficialmente quest'oggi il debutto sulla Giulietta del motore 2.0 JTDM-2 da 140 CV, che arriva a completare la gamma dei turbodiesel della berlina a due volumi. Seconda generazione. Il propulsore è dotato del sistema Multijet common rail di seconda generazione (già presente nei 1.6 da 105 CV e 2.0 da 170 CV), che abbinato a un turbocompressore a geometria variabile controllato elettronicamente vanta, secondo la Casa, una coppia di 350 Nm a soli 1.750 giri con il selettore Dna in posizione Dynamic e 320 NM a 1.500 giri in Normal. Prestazioni e consumi. Sul fronte delle prestazioni, questo motore consente alla Giulietta di percorrere lo "0-100" in 9 secondi e di raggiungere la velocità massima di 205 km/h. I consumi, invece, secondo i dati dichiarati dalla Casa si attestano attorno a 4,5 l/100 km nel ciclo combinato con emissioni di CO2 contenute a 119 g/km. Tagliandi ogni 35 mila km. Dotato di serie di Dpf e sistema stop & start, il 2.0 litri turbodiesel da 140 CV vanta un intervallo di manutenzione programmato particolarmente lungo. I tagliandi, infatti, sono previsti ogni 35 mila km: ciò minimizza gli interventi sulla vettura, riducendo i costi di gestione.


Servizi offerti